Anniversario Santuario della Spogliazione

Ad Assisi la Basilica di Santa Maria Maggiore, l’antica cattedrale della città, si costituisce come “Santuario della Spoliazione”

Si tratta dell'antica cattedrale della Diocesi umbra. Essa risale all'XI-XII secolo, ma fu costruita su un edificio più antico, di epoca paleocristiana, a sua volta edificato su una domus di epoca romana (la cosiddetta domus di Properzio).

Con decreto del 25 dicembre 2016 il vescovo Domenico Sorrentino la eresse a Santuario della Spogliazione, ricordando il celebre eclatante gesto di San Francesco, avvenuto proprio nei pressi del luogo di culto.

PROGRAMMA NON DEFINITIVO DELL'EVENTO:

ore 8.00 Santuario – Lodi mattutine

ore 11.00 Santuario – Messa presieduta dal ministro provinciale dei frati minori cappuccini dell’Umbria

ore 16,30 Basilica di Santa Chiara – Vespri: 

ore 17,00 Processione con la reliquia del mantello del vescovo dalla Basilica di Santa Chiara al Santuario della Spogliazione

La semplice facciata è ripartita verticalmente da paraste, e presenta un portale d'ingresso inserito in un'arcata a sesto acuto, ed un rosone, datato 1162 e firmato Johannes (forse Giovanni da Gubbio, lo stesso architetto che costruì la Cattedrale di San Rufino).

L'interno è a pianta basilicale a tre navate, separate da pilastri. Sulle pareti vi sono resti di affreschi che risalgono al XIV-XV secolo.

Nella cripta, appartenuta alla chiesa precedente, sono conservati capitelli di epoca romana ed un sarcofago con scolpita una croce, risalente al IX secolo.

Indietro

Assisi

Santa Maria maggiore Assisi

SANTA MARIA MAGGIORE AD ASSISI

La chiesa è conosciuta come il “Santuario della Spoliazione” dove San Francesco fece l’eclatante gesto di spogliarsi di tutte le vesti e di rinunciare a tutti i beni del padre.

Indietro